Single post
Smart_citizen_Municipium

Un giorno da smart citizen

Ti svegli e sai già che la città fuori dalla tua finestra non è una città qualsiasi, ma una smart city, e che tu non sei un semplice cittadino, ma uno smart citizen. Esci di casa e non rimani bloccato nel traffico per i lavori stradali di Via Corradini perché avevi ricevuto una notifica push dal tuo Comune che ti aveva segnalato per tempo la durata e l’estensione di quello stesso cantiere stradale. Infatti, avevi già imboccato la prima traversa a destra per raggirare senza intoppi il cantiere.

Nel weekend, parti con la famiglia per una scampagnata in collina e, dopo due tornanti, ti ritrovi davanti ad una piccola frana che ha invaso metà carreggiata. Estrai il tuo smartphone dalla tasca e, inviando una segnalazione con tanto di foto al tuo Comune, rinunci a sfogliare rubriche telefoniche o scrollare siti web alla ricerca del numero, o meglio numeri, esatti da comporre e dai un contributo fattivo alla soluzione del problema.

E parlando di rifiuti, a ricordarti cosa conferire in strada il giorno dopo è un’altra notifica push; domani, nella fattispecie, è il turno dell’umido. Mercoledì avevi saltato il turno della carta, ma la mappa interattiva ti aveva portato fino alla più vicina Isola ecologica per disporne subito, evitando di trasformare la tua veranda in una cartiera.

E voi? Se foste degli smart citizen potreste fare a meno di incollare post-it promemoria su pareti, credenze e armadi di casa e, aspetto più importante, non sareste chiamati dal vostro dirimpettaio con urla del tipo “cosa passano a prendere oggi?”. Per non parlare, poi, del vostro collega di lavoro che vi informa solo il giorno dopo che nel weekend tutti i monumenti della tua città, e anche qualcuno che non conoscevi, permettevano l’ingresso gratuito. Avreste in tasca tutti gli eventi più interessanti attorno a voi.

Immaginate ancora il lusso d’essere sempre aggiornati non solo sugli eventi, ma anche sugli orari di apertura e, in extremis, sull’esistenza dei punti d’interesse della vostra città che non si trovano su Google Maps, perché sono peculiari, speciali, come le sedi delle associazioni, le sedi sportive locali e molto ancora.

Si sente spesso parlare di smart city e crediamo sia importante affrontare l’argomento focalizzandosi sul vero e proprio protagonista dell’ambiente urbano, il cittadino. Abbiamo quindi voluto immaginare un’ipotetica giornata in cui uno di noi, cittadini, venga catapultato in una smart city e si ritrovi a non essere più un semplice cittadino ma uno smart citizen. L’obiettivo è quello di indagare come la sua vita potrebbe essere migliorata nelle attività di tutti i giorni e questo piccolo esercizio è solo un primo spunto, l’inizio di una visione tutta da concretizzare. Non pura fantascienza di un atemporale domani, ma una realtà che Municipium ha già cominciato a rendere possibile, oggi. E l’oggi è destinato ad essere solo un antipasto.

theme by teslathemes