Single post

Più di 100 Comuni creano un unico Municipium via app

Servizi integrati come il pagamento delle multe da smartphone, comunicazioni bidirezionali e molto ancora nella rete Municipium. Le tecnologie “smart” per innovare la PA stanno rivoluzionando l’Italia dei Comuni. Da una startup, il network di Municipium ha assunto la leadership nel Paese.

I Comuni aderenti a Municipium sono già 120 e il tasso medio di crescita si assesta sulle 15 adesioni al mese, con una scalata su tutto il territorio nazionale, dal Piemonte alla Sicilia. “Il tasso di adesione continua ad aumentare mano a mano che gli enti aderiscono”, spiega Marco Anderle, cofondatore del network Municipium, e continua: “I Comuni italiani hanno finalmente colto il valore della parola rete puntando su una tecnologia che si aggiorna e diventa più efficace al crescere del numero di enti”.

“Il Comune che aderisce a Municipium entra a far parte di un network” illustra Alessandro Berti “una rete che rafforza gli enti e abilita il cittadino in mobilità”. “Ognuno di noi oggi vive in mobilità, perché può abitare in un Comune, ma lavorare in un altro e avere amici e familiari in un altro Comune ancora: non aveva più senso ragionare su servizi ICT che non tenessero conto dei legami di fatto che accomunano gli enti e i loro territori”, conferma Mattia De Beni, responsabile tecnico del network. Con Municipium si navigano tutti gli enti aderenti, senza bisogno di scaricare un’app per ciascun ente, ma lavorando direttamente all’interno di un’unica app che riflette tutto il network”.

“La nostra è una community of practice”, chiarisce Berti, “perché i Comuni aderenti da un lato migliorano le proprie competenze, seguendo i nostri consigli e guardando al lavoro degli altri Comuni, dall’altro lato possono proporre nuove pratiche d’eccellenza che il network andrà ad integrare”.

La tecnologia Municipium ha già in corso l’integrazione con Spid e PagoPA, i progetti rispettivamente di identità digitale e pagamento elettronico promossi da Agid, l’Agenzia per l’Italia digitale e rappresenta un caso concreto di utilizzo smart delle tecnologie nella PA, un esempio efficace su cui i progetti di Agid possono trovare applicazione.

Da startup, il progetto ha consolidato la sua crescita entrando a far parte del Gruppo Maggioli, realtà affermata nella fornitura di servizi tecnologici agli enti italiani. Municipium ha già ricevuto importanti riconoscimenti, come il premio Egov a Smau, la menzione speciale al concorso Comuni Ricicloni di Legambiente, la menzione “app of the week” su Ninja Marketing e continua ad accumulare risultati e traguardi innovativi nel settore della PA.

theme by teslathemes